05 DICEMBRE 2018 ORE 20:30

A BRESCIA, ALL'HOTEL VITTORIA - VIA X GIORNATE 20

CARLO STAGNARO E RICCARDO PUGLISI

 

PRESENTANO IL LIBRO

COSA SUCCEDE SE USCIAMO DALL'EURO - QUANTO COSTA E CHI PAGA IL CONTO

 

Quali conseguenze avremmo ? Chi ci rimetterà ? I ricchi, i poveri, le imprese, i lavoratori....il nostro stile di vita migliorerebbe o peggiorerebbe

 

Tutto ciò che non è stato fatto negli ultimi 20 anni, le riforme mancate e che ancora non si stanno facendo hanno penalizzato l'Italia e la propria crescita economica. Uscire dall'Euro non migliorerebbe i problemi che sono solo nostri e della nostra cultura; anzi a queste condizioni li peggiorerebbe 

 

 

LA CULTURA LIBERALISTA É UNA CONCEZIONE DELLA VITA; ECCO PERCHE' NON PUÒ ESSERE RICONDUCIBILE AD UN PARTITISMO CHE SI OCCUPA DELLA DIFESA DI CATEGORIE DELLA SOCIETÀ E CHE É SEMPRE SCHIERATO. ED ECCO PERCHÉ SIAMO APARTITICI E INDIPENDENTI

GLI INCONTRI ORGANIZZATI DALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE NEI PROSSIMI 3 MESI

SE VUOI UN FUTURO MIGLIORE NON SMETTERE MAI DI CAPIRE E DI CONOSCERE

LA CRISI DELL'IDENTITA' EUROPEA

DEMOCRAZIE E VERITA'

Il Professor Sergio Belardinelli e il Dott. Alberto Mingardi presentano il libro:

L'Ordine di Babele. Le culture tra pluralismo e identità                    giovedì 20 settembre a Brescia - hotel Vittoria - Via x Giornate -ore 18,30 -sala gardenie

L'AUSTERITÀ BUONA CHE FA CRESCERE

ECCO COME RIPARTIRE

L'ECONOMISTA VERONICA DE ROMANIS PRESENTA:

il libro:L'AUSTERITÀ FA CRESCERE

giovedì 25 ottobre a Brescia - Centro Congressi Artigianelli - Sala Piamarta - Via Piamarta 6 ore 18,30

USCIRE DALL'EURO É BENE O É MALE

COSA SIGNIFICA ?

CARLO STAGNARO E RICCARDO PUGLISI PRESENTANO:

Il libro. COSA SUCCEDE SE USCIAMO DALL'EURO

5 dicembre 2018 - Hotel Vittoria - Via X Giornate 20

 

LO STATO É L'ANTITESI DELLA LIBERTÀ

MARGARET THATCHER: NON ESISTONO SOLDI PUBBLICI, ESISTONO SOLO I SOLDI DEI CONTRIBUENTI

HERMANN HOPPE: I GOVERNI SPENDONO SOLDI CHE NON SONO LORO E FANNO DEBITI CHE NON PAGANO LORO

 

IN COMPENSO SE ANDIAMO IN BANCA A PRELEVARE IL NOSTRO DENARO DOBBIAMO GIUSTIFICARE IL PRELIEVO E SPIEGARE COME SPENDEREMO QUEI SOLDI DI NOSTRA PROPRIETA' E FRUTTO DEL NOSTRO LAVORO. E QUESTO PERCHE' IMPOSTO DALLO STATO VESSATORIO E ANTILIBERALE.

MA VERAMENTE QUALCUNO PENSA CHE QUESTA SIA LIBERTA' ? CHE QUESTO SIA UN PAESE LIBERO ?

STATO E LIBERTÀ PARLIAMONE E DIFFONDIAMO

LIBERLAND: LA NUOVA NAZIONE SENZA STATO. SITUATO TRA SERBIA E CROAZIA. VIETATO PARLARNE

E già della libera repubblica di LIBERLAN creata da Vit Jedlicka non se ne deve parlare è meglio che la gente non sappia. In effetti, esiste ed una nazionale reale che applica le teorie e gli assunti predicati dal più grande filosofo libertario: Murray Rothbard.

Un paese senza tasse, con una guida che assmiglia più ad un CDA che ad un governo tirannico come i nostri. Lo ha creato Vit Jedlicka di origine ceca convinto assertore della possibilità di costruire uno stato fondato sui principi del diritto individuale, della proprietà privata, della libertà e del rispetto degli altri in senso libertario, inteso come assenza di coercizione verso gli altri. LIBERLAND

 

BLOCKCHAIN: LA TECNOLOGIA CONOSCIUTA ATTRAVERSO BITCOIN.....MA IN REALTA' LA NUOVA FORMA DI LIBERTA'. VIETATO PARLARNE

Si parla di BITCOIN, per lo più in modo denigratorio, perchè costretti dal successo. Si fa del catastrofismo, ma in realtà si vuole evitare che si conoscano in profondità le caratteristiche che definiscono tale moneta. Si vuole frenare lo sviluppo di massa di una tecnologia che può fare, insieme all'evoluzione della fintech scacco matto agli stati. Scacco matto al potere indiscrimanato e tirannico dei nostri stati. Semplicemente, è la tecnologia che consente di riappropiarsi della libertà. O come dice qualcuno, la nuova democrazia basata sul decentramento.  BLOCKCHAIN  BLOCKCHAIN

 

CATALOGNA: UN VOTO PACIFICO, ESSENZA DELLA DEMOCRAZIA, IMPEDITO CON LA VIOLENZA. VIETATO PARLARNE

In Catalogna si voleva votare, far esprimere il popolo. Un referendum sull'indipendenza. La massima espressione della libertà e delòla democrazia. E' stato impedito con la violenza esercitata su giovani e vecchi imponendo uno stato di guerra e usando metodi di conclamata ditattura. (vedi le critiche alla Turchia per comportamenti similari). L'assurdo concettuale accettato supinamente è l'aver fatto passare come un colpo di stato una possibile espressione di voto pacifico e come un atto democratico e a favore della libertà l'uso della violenza coercitiva nei confronti di persone inermi. Con atti nei confronti dei più deboli, come gli individui anziani, che facevano invidia a molti dittatori vituperati della storia. E l'Europa, nel suo assordante silenzio prima, e nella difesa del governo spagnolo poi, complice del crimine. Aberrante. Ma la massa tace. Si intende questo per libertà ? 

 

VENETO: 66% DEI VOTANTI E 98% A FAVORE DELL'AUTONOMIA  VIETATO PARLARNE

Le discussioni finiscono immediatamente; l'importante è che ci si dimentichi, che non si dia voce a chi vorrebbe parlarne e che non sia oggetto di diaologo e di studio. L'importante, come per tutto ciò che è contro quanto stabilito e foriero di squilibri pericolosi per il sistema costituito, deve essere, semplicemente, annullato, dimenticato come se non fosse ami essitito. Il fatto non sussiste. Eppure, in una democrazia degna di tale nome le percentuali sopra ricordate (nemmeno alle votazioni nazionali c'è una tale partecipazione e il risultato, poi, talmente eclatante) sarebbero sufficienti per fare il volere del popolo definito sovrano. Dal giorno dopo si dovrebbe attuare la volontà della maggioranza delle genti. Non da noi, non nell'Europa continentale dove il sopruso del potere è definito democrazia e dove la negazione della volontà del popolo è comunicata come libertà. Per chi ci crede, ovviamente o per chi è troppo debole per un minimo di accenno alla ribellione di uno status quo aberrante.

 

INDIPENDENZA DELLA SCOZIA E BREXIT. INSEGNAMENTO ALL'EUROPA  VIETATO PARLARNE

Nel 2014, in Scozia si è svolto un referendum con una campagna forte e senza esclusione di colpi, ma nessuno, favorevoli e contrari, si è sognato nemmeno per un attimo di impedire che il popolo di un territorio si esprimesse. E se avessero vinto i favorevoli all'indipendenza avremmo visto la realizzazione della volontà popolare senza guerre o coercizioni per mantenere i confini attuali. Questo è l'esempio e questa è libertà e sovranità popolare. Lo stesso è avvenuto con la Brexit. E il popolo è sovrano e la libertà di espressione regna; così come la sovranità popolare. Sono differenti dall'Europa e dalla gente europea ancora impregnata di eccesso di socialismo, e quindi, per concezione dello stato di tale dottrina contraria alla libertà individuale e al diritto di proprietà. Lo certficano bene intelletualoidi come Severgnini che in televisione beatamente afferma, con tono anche scocciato dall'alto della sua superbia, che in Gran Bretagna sbagliano perchè questi argomenti non si devono lasciare alla decisione del popolo che, evidentemente, ritiene ignorante e incapace di intendere e di volere; non come i pochi eletti come lui. Cultura della libertà sotto zero, cultura della democrazia, sempre sotto zero. Della vera libertà, in Italia non se ne può parlare, mentre di ciò che si vuol far passare come libertà abbiamo comunicazione a pacchi.

 

IL NOSTRO BLOG PER UN PUNTO DI VISTA LIBERALE E INDIPENDENTE - ESSERELIBERALI@BLOGSPOT.IT

 

Segui il nostro blog. Avrai le informazioni e gli approfondimenti riguardo agli accadimenti quotidiani e alla cultura liberale della società, della suo impatto positivo e della sua possibile evoluzione. Un informazione libera e indipendente, priva di interessi di parte; dalla parte della libertà dell'uomo e dell'importanza del valore dell'individuo all'interno della società. Contro fake news e opposta a quell'informazione diffusa che tende a raccontare numeri e verità costruite in favore di un'establishment che pretende di guidare tutto e tutti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:



Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

La libertà individuale e il diritto di proprietà sono inviolabili. Quando uno stato anzichè assecondarli li vieta, anche in modo coercitivo, autorizza la ribellione. Purtroppo, la nostra costituzione ha visto la partecipazione alla sua stesura di una forte componente che aspirava allo stato sovietico. Ed è decisamente visibile.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© www.essereliberali.it - Rodengo Saiano (Bs)